30 anni di BOF

30 anni per il Bof, Burattini Opera Festival: sembra ieri, eppure, in tutti questi anni migliaia di bambini con le loro famiglie, hanno potuto assistere a centinaia di spettacoli di grande fascino e suggestione.

<Quest’anno il Bof si fa in 3: – ha commentato lo storico direttore artistico Renzo Guerra – oltre alle 6 serate dedicate agli spettacoli, chi verrà a Palazzo Mosca potrà rivivere questi 30 anni attraverso la mostra interattiva a cura di “upstudiocreativo” e, nel pomeriggio dalle 17,30 alle 19,30, potrà anche costruirsi un proprio burattino. Siamo davvero felici di essere arrivati al numero 30 che nel simbolismo rappresenta la bellezza di genere, dei gioielli, dell’oro e delle opere d’arte, dei confetti e dei gatti.>

<Un traguardo importante, che dà molta soddisfazione – ha sottolineato l’assessore alla Bellezza Daniele Vimini – La felice intuizione di ritornare nel cortile di palazzo Mosca ha ulteriormente allargato la fruizione anche per i turisti che, ogni sera, potranno godere di spettacoli di assoluta freschezza e fruibili da tutti.>

Anche quest’anno il Bof è suddiviso in due settimane: da martedì 11 a giovedì 13 luglio e da martedì 18 a giovedì 20 luglio. <C’è una certa somiglianza con la I edizione – prosegue Guerra – Pulcinella e Rossini ritornano ad essere i numi tutelari della manifestazione, il riferimento pieno della manifestazione che ha fatto da fil rouge in questi 30 anni.>

Si parte l’11 luglio con il Teatro alla Panna di Senigallia e un divertente quanto inusuale “Cappuccetto Rosso” in cui due burattinai non riescono a mettersi d’accordo sulla versione da mettere in scena: chi vincerà? Mercoledì 12 luglio, il Teatro in Trambusto di Udine propone “Varietà prestige: lo spettacolo in carne e legno”: clown, marionette a filo e magia in un mix di grande creatività per un’atmosfera da sogno. Giovedì 13 luglio, la Bottega Fantastica propone uno dei suoi “classici”: “Giove-Giove”, uno dei soggetti più antichi del mondo nell’ambito del teatro dei burattini che non smette di stupire e divertire grandi e piccini. Martedì 18 luglio, la compagnia T.E.A. di Pistoia racconterà di un “Pulcinella melodioso”, in cui i personaggi della tradizione napoletana incontrano la musica del nostro Rossini. Mercoledì 19 luglio, ancora la Bottega Fantastica in “Tre farse (forse)”: tra favole e tradizione, Renzo Guerra rende omaggio ai suoi due maestri della scuola napoletana ed emiliana. A chiudere, giovedì 20 luglio, la compagnia Tieffeu di Perugia con “I segreti del bosco”, uno spettacolo dedicato anche ai più piccini, per una storia d’amore e di amicizia tra una civetta e un pipistrello.

Con i 30 anni di Bof si festeggiano anche i 60 anni di Arci, che promuove da sempre la manifestazione.

Info e biglietti: Tipico.tips via Rossini 41 tel. 0721-3592501, o la sera prima dello spettacolo direttamente a palazzo Mosca.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *