Primi passi sulla luna: tra passato e presente

Immagini del futuro ormai passate, quelle del primo allunaggio, passando per il centenario del manifesto futurista, il cinquantenario della creazione della prima Barbie e i dieci anni dalla morte di Stanley Kubrick: questo al centro di Primi passi sulla luna di Andrea Cosentino, in scena sabato 24 e domenica 25 mazo il Teatro Apollo di Mondavio nell’ambito della rassegna multidisciplinare TeatrOltre, in in collaborazione con Associazione Asini Bardasci per Anche questo è teatro.

Uno spettacolo imprevedibile ed esilarante, dove l’attore abruzzese si districa attraverso una serie di macro eventi che hanno segnato la storia del Novecento, per scadere inesorabilmente anche nella sfera personale dell’artista dando, o fingendo di dare, l’idea che Cosentino si metta a nudo davanti al pubblico rompendo la dimensione della quarta parete. Lo sbarco sulla luna dà il là a una schiera di improbabili personaggi, scimmie, tapiri e licantropi. Ma l’allunaggio della notte del 20 luglio del ’69 è anche l’evento mediatico attraverso il quale misurare l’inattingibilità del reale in un’epoca la cui verità coincide con il suo darsi in rappresentazione.

Primi Passi sulla Luna nasce dall’accostamento di avvenimenti tra sé assolutamente distanti e trae da essi uno spettacolo che oscilla vertiginosamente al di sopra e al di sotto del costante filo conduttore della comicità assurda e surreale, dietro cui si cela una raffinatissima analisi meta-teatrale e del ruolo dell’artista contemporaneo.

 

Per informazioni e biglietti: Biglietteria Teatro Apollo 339 4518693.

Inizio spettacolo sabato ore 21.30, domenica ore 17.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *