Ente Concerti: 14 appuntamenti con la musica

Dopo il folgorante inizio con lo straordinario gruppo vocale The Swingles che ha proposto un programma dedicato a Rossini nell’anno del 150esimo, la 59a Stagione Concertistica, a cura dell’Ente Concerti in collaborazione con Comune di Pesaro e Amat, proseguirà il 2 dicembre prossimo. Anche quest’anno musicisti e spettacoli di altissimo livello, alcuni dei quali con particolari e inediti omaggi al Cigno.

«Un grande lavoro fatto anche quest’anno nella continuità di quello svolto da Chiocci: – sottolinea l’assessore alla Bellezza Daniele Vimini – questa stagione è uno dei pilastri della Città della Musica che ha visto tutti i più grandi musicisti calcare il palco del Rossini. La dimensione di Pesaro città dell’Unesco non sarebbe la stessa senza l’Ente Concerti».

Ben cinque gli appuntamenti con la Form, ognuno diverso e particolare (il primo il 27 gennaio), in un grande equilibrio tra gustosissime anteprime e una ribalta aperta a giovanissimi talenti di livello mondiale. È questa la forza e l’unicità di questa rassegna che ha messo in campo anche una serie di importanti sinergie.

Il 2 dicembre, sul palco del Rossini, il Trio di Pesaro, con tre valenti musicisti marchigiani come Andrea Castagna, Alessandro Culiani e Lorenzo Bavaj, che proporrà un’opera molto originale di F.Luzzato, mentre il 16 ancora un cross over di qualità con l’affascinante e sorprendente pianista Marialy Pacheco, la prima donna a vincere il prestigioso Montreaux Jazz Piano Competition. Il 19 gennaio, gradito ritorno del mitico Krystian Zimerman, per un sentito omaggio al direttore dell’Ente Concerti Guidumberto Chiocci, scomparso a gennaio di quest’anno.

La musica è testimone di un dialogo di pace attraverso i secoli: a dimostrarlo i virtuosi musicisti siriani che saranno protagonisti della serata di venerdì 25 gennaio, alle 21, con “Lo splendore di Aleppo”. Il 27 gennaio e il 10 febbraio riprende la collaborazione con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana con due concerti affascinanti, il secondo dei quali diretto da Hubert Soudant. Nell’ambito delle celebrazioni rossiniane, il 24 febbraio, Silvia Chiesa al violoncello e Maurizio Baglini al pianoforte, una delle formazioni cameristiche di eccellenza, presenteranno una parte del loro ricco repertorio che comprende oltre 80 sonate. I festeggiamenti per il cigno di Pesaro si concluderanno domenica 3 marzo con I Virtuosi Italiani. Il 24 marzo, Cristina Zavalloni e il pesarese Andrea Rebaudengo (voce e pianoforte) proporranno un appassionante escursus nel repertorio del ‘900, con omaggi a Bernstein e Rossini. Domenica 7 aprile, torna un grandissimo pianista, considerato uno dei talenti più interessanti e completi della sua generazione: Benedetto Lupo. Altro gradito ritorno, (15/4), osannato e ormai adottato dal pubblico pesarese, quello di Stefan Milenkovich nella doppia veste di direttore e solista, assieme all’Orchestra Filarmonica Marchigiana. Fabrizio Bosso è attesissimo con Saxofollia quartet, il 28 aprile, con pagine eseguite in acustico, senza l’ausilio dell’amplificazione, per restituire al pubblico tutta la bellezza e naturalezza del suono. L’ultimo appuntamento della stagione, sarà mercoledì 8 maggio, con protagonista ancora l’Orchestra Filarmonica Marchigiana insieme a Nicolaj Khozyainov, uno dei più apprezzati giovani pianisti, che proporranno i concerti 1 e 2 per pianoforte e orchestra di Chopin.

La 59a Stagione concertistica dell’Ente concerti, realizzata con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, Assessorato alla Cultura e con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio, proporrà, fino a maggio, ben 14 appuntamenti musicali con artisti internazionali di calibro internazionale.

Da quest’anno, sono in programma anche 3 concerti alla Chiesa dell’Annunziata, alle ore 18.30, per un viaggio tra musica e poesia. Programma completo e maggiori informazioni: Ente Concerti 0721.32482 – Teatro Rossini 0721.387620.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *