Estate tra borghi e quartieri: burattini e letture

Giardini, parchi e piazze nei quartieri e nei borghi che circondano Pesaro saranno animati da letture ad alta voce, laboratori e spettacoli di burattini: denso e variegato il programma di “Estate tra borghi e quartieri” che da questa sera fino al 6 settembre arricchisce l’offerta culturale pesarese, con proposte pensate per i più piccoli, per tutta la famiglia e per tutte le età.

«La volontà per il nuovo mandato amministrativo è un cambio di passo –  sottolinea Daniele Vimini assessore alla Bellezza con delega alla cultura – nel creare una sinergia con quartieri e borghi, per un’offerta che si aggiunge ai tradizionali contenitori che producono cultura in città. Ringrazio per la collaborazione tutti i presidenti dei quartieri. L’idea è ogni sera, un evento in un quartiere diverso, senza sovrapposizioni. Visto il successo del Bof, abbiamo pensato di ampliare la proposta con 8 spettacoli di burattini (19,23,30 e 31 luglio, 6,7,12,13 agosto) e tre laboratori (24, 26 luglio e 5 agosto) a cura de la Bottega Fantastica di Renzo Guerra. Inoltre, per valorizzare la neo associazione culturale aps Le Voci dei Libri, abbiamo pensato a delle letture: un tema molto affascinante a cui, finora, non abbiamo mai lavorato in maniera sistemica, ma che intendiamo sostenere, inventandoci anche una prossima notte bianca della lettura».

«I burattini sono tra gli oggetti teatrali più affascinanti. – commenta Renzo Guerra – Discendono, per tradizione, dalla Commedia dell’Arte e sono grandi narratori di storie. I parchi sono da sempre luoghi di emozioni che si sposano bene con il gioco e il coinvolgimento degli spettacoli e dei laboratori».

Per Le Voci dei Libri, la presidente Lucia Ferrati, conferma la particolarità delle scelte di letture per bimbi e adulti (25 luglio; 1, 2, 8, 9, 22 agosto, 5 e 6 settembre): «Una bellissima opportunità per la nostra associazione che è arrivata a contare 100 lettori. Le letture scelte attraversano molti autori e spesso sono in stretto rapporto con i luoghi di questo percorso che vedranno ben 50 lettori coinvolti».

Soddisfatto anche il sindaco Matteo Ricci: «Pesaro vuole vivere sempre più di cultura: la musica resta l’elemento trainante di tutta l’offerta culturale, ma se vogliamo diventare una delle realtà importanti del paese, la sfida è vivere la cultura tutto l’anno, in tutti i luoghi della città, con il coinvolgimento dei quartieri. Per una città più vivace e più sicura. Sappiamo che possono funzionare appuntamenti in luoghi diversi dal centro e dal mare: Stupor Circus al parco Miralfiore è stato un gran successo. La valorizzazione dei nostri bellissimi borghi rafforza anche la nostra l’offerta turistica».

Gli appuntamenti sono tutti gratuiti e, dato che gli spazi sono all’aperto è previsto un luogo coperto in caso di maltempo.

«Un programma interessante, una ulteriore opportunità che si aggiunge alle iniziative che i quartieri già organizzano» ha confermato Mila Della Dora nella nuova veste di assessore con delega ai quartieri, a cui si è unita con entusiasmo Heidi Morotti con delega ai borghi e quartieri.

Programma completo sul sito www.comune.pesaro.pu.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *