il fascino della Musica Antica

La musica antica durante il periodo pasquale: Musicae Sacri Loci offre la possibilità di conoscerla ed apprezzarla attraverso tre concerti dal titolo: La voce dell’uomo, La voce di Dio e La voce di Maria, nella suggestiva ambientazione della Chiesa della Santissima Annunziata.

Dopo La voce dell’uomo, con Fabrizio Lepi alla viola da gamba e Willem Peerik, venerdì 25 marzo La voce di Dio presenta Lamentazioni del Profeta Geremia con musiche di François Couperin in Leçon de Ténèbres eseguite da Alida Oliva soprano, Angelo Bonazzoli sopranista, Fabrizio Lepri viola da gamba e ancora  Willem Peerik al clavicembalo.

Si legge nella presentazione del concerto: “Il pianto di Gerusalemme in rovina e in lutto. L’interrogativo iniziale “come?” introduce in un poema corale che sale come un respiro di dolore da tutta la nazione ebraica esule. La tradizione attribuisce Le Lamentazioni a Geremia, spettatore della rovina di Gerusalemme, anche se probabilmente sono di autori ignoti. Le suppliche contenute in questo libretto sono cinque e la loro intensità non è raffreddata dall’erudizione che sfoggiano in più di un punto e dallo schema piuttosto rigido che hanno adottato le prime quattro. (…) Le Lamentazioni sono ancora oggi usate nella liturgia sinagogale e parzialmente in quella cristiana della settimana santa. (…) La liturgia delle Lodi della Celebrazioni delle Tenebre era un rito molto suggestivo. Venivano eseguiti nell’oscurità della sera il mercoledì che precede la Pasqua sia nella cappella sia nelle sale del palazzo reale. Durante la celebrazione si usava un candelabro triangolare con tredici candele e dopo ogni salmo veniva spenta una candela, come gli apostoli che uno dopo l’altro abbandonavano Gesù. Alla fine rimaneva soltanto la candela in cima del triangolo acceso simbolo di Gesù abbandonato sulla croce.”

Il 31 marzo, sempre alle ore 21, la rassegna si conclude con La voce di Maria: Maria nella resurrezione del Signore musiche di autori vari eseguite dal Coro Polifonico Jubilate di Candelara diretto da Willem Peerik.

I tre concerti sono realizzati su iniziativa del Comune di Pesaro con AMAT e il Coro Polifonico “Jubilate” di Candelara nell’ambito del Festival Musicae Amoeni Loci.

Biglietti 6 euro, informazioni, prevendite e prenotazioni Teatro Rossini 0721 387620-21. Vendita on line www.vivaticket.it, biglietteria presso Chiesa dell’Annunziata 389 6657785, un’ora prima del concerto.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *