Gavardiana 2017: arte sotto le stelle

Per il terzo anno consecutivo, la Gavardiana, ritorna ad animare il cuore della nostra città: l’inaugurazione è prevista oggi alle 18,30 e la celebre mostra a cielo aperto, che animò le estati pesaresi dal 1963 al 1988, sarà fruibile fino al 20 agosto, ogni giorno dalle 18,30 alle 23,30.

Oltre 60 artisti presenti, tra pittori, scultori, incisori, ceramisti e fotografi, con l’aggiunta, oltre a via Gavardini, della corte di Palazzo Mazzolari Mosca, del relativo scalone, e dell’entrata di Palazzo Gradari.

Novità di quest’anno, la partecipazione di ìgiovani incisori di AIIA (Accademia Internazionale di Incisione) e la mostra allestita nello scalone di palazzo Mazzolari con il gruppo ‘Artisti dell’animo’, del Dipartimento di Salute Mentale della struttura residenziale di Pesaro, presente con una collettiva di pittura. Un gruppo messosi insieme all’interno dei locali di medicina, che comprende, oltre ai pazienti del reparto, anche operatori, famigliari e persone che si sono avvicinate a questa realtà accomunate dalla passione per l’arte.

Aperta a tutti gli artisti, fin dai primi anni, questa grande esposizione collettiva, che ha forti radici nel tessuto del centro storico di Pesaro, costituì un punto di riferimento fondamentale della vita culturale cittadina, per il confronto, oltre che tra maestri e giovani autori, con il pubblico che ogni estate, ad agosto, affollava la piccola via Gavardini piena di quadri e sculture e prosegue il suo percorso di bellezza anche grazie alla documentazione di Macula che cerca di dare alla Gavardiana un aspetto sempre più contemporaneo. Dall’anno scorso è stata inserita anche, per la prima volta, la fotografia che, per questa edizione propone 5 artisti locali.

Promosso e organizzato dall’Assessorato alla Bellezza del Comune di Pesaro e dal Consiglio di Quartiere 1-Centro Mare, in collaborazione con Macula-Centro Internazionale di Cultura Fotografica e lo scultore Carlo Mari, l’evento proporrà anche due appuntamenti di rilievo: il 17 agosto (h21) nello scalone di Palazzo Mazzolari Mosca, una lettura di poesie del gruppo Artisti dell’Animo a cura di Thomas Vitali e il 18 agosto, nel cortile del palazzo, dalle 18 alle 20, un laboratorio di disegno creativo, dal collage al disegno all’aerografo e altre tecniche con Daniele Cataudella, per bambini e adulti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *