il gold sound della Playlist di Pesaro

Un “gold sound” arricchirà la già prestigiosa Gold Season del Teatro Rossini di Pesaro: una Playlist d’eccezione con 11 appuntamenti di musica contemporanea, ma non solo, punto di forza fondamentale del neo riconoscimento Unesco di città creativa della musica. “Una stagione musicale che rafforza il concetto di una città che sa stare nel mondo, che sa dare voce alle proprie eccellenze e vincere le proprie scommesse”, come ha sottolineato l’assessore alla cultura Daniele Vimini, con un’idea guida che è sempre stata “dal mondo a Pesaro e da Pesaro al mondo”, precisa il direttore dell’Amat Gilberto Santini, con un’attenzione rivolta ai diversi generi musicali e l’utilizzo di 3 importanti contenitori: Teatro Rossini, Teatro Sperimentale e Chiesa dell’Annunziata.

Al Teatro Rossini
Si parte dal Teatro Rossini il 2 gennaio con il concerto gospel di The Harlem voices, che miscela soul, funky e R’n’B, ma non solo: alla formazione newyorkese, guidata dal cantante e attore Eric B. Turner. Seguirà lo storico leader dei La Crus, Mauro Ermanno Giovanardi, con il suo ultimo lavoro “La mia generazione” in un interessante racconto degli anni ’90. Un pegno d’amore con cui l’artista vuole celebrare una stagione musicale irripetibile, in compagnia di tre straordinarie voci femminili: Rachele Bastreghi, voce dei Baustelle, Cristina Donà e Mara Redeghieri ex frontwoman degli Üstmamò. A marzo Ezio Bosso, compositore originale e visionario, autore delle colonne sonore di diversi film, ma anche di musiche magnetiche e di successo create per mille situazioni e mille organici diversi sarà sul palco con la FORM Ochestra Filarmonica Marchigiana. Appuntamento esclusivo, a maggio, con Asaf Avidan, artista israeliano dalla voce, forte e potente, ospite a Pesaro nell’ambito del progetto 150° Rossini. E ancora Peppe Servillo, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Furio Di Castri, Rita Marcotulli e Mattia Barbieri, nel nuovissimo progetto dedicato a Lucio Battisti.

Teatro Sperimentale
Due i concerti al Teatro Sperimentale: “Musica a km 0” serata che prende il nome dal bando-concorso promosso dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Pesaro per valorizzare band musicali pesaresi che vedrà esibirsi i Dawn Street, i Jellyfish Nebula, i Nijhida e i Prowlers. Spazio anche all’atteso ritorno di Maria Antonietta, che nel 2012 grazie al cd prodotto di Dario Brunori ottiene un successo straordinario: l’originale cantante, i cui modelli ispiratori sono “le ragazze del movimento Riot Grrrl e PJ Harvey”, proporrà il suo ultimo cd.

Chiesa dell’Annunziata
Spazio ai giovani artisti e a concerti di magica atmosfera nella Chiesa dell’Annunziata: Gabriella Martinelli e Andrea Nabel, emersi dalla neonata vetrina Glocal sound/giovane musica d’autore in circuito che riunisce tre circuiti nazionali (le Fondazioni Piemonte dal Vivo e Toscana Spettacolo e Amat); Joan Thiele, talento emergente della musica italiana che canta in inglese; Amy León, musicista, poeta ed educatrice newyorchese e, il 9 giugno Fragili fiori, ovvero “artisti in erba della città in scena”, progetto realizzato in collaborazione con Associazione Tavolo Studenti.

Info Teatro Rossini 0721 387620

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *