Melissa Ugolini ad Hangartfest

Domenica 16 settembre alle ore 21, alla Chiesa della Maddalena, HangartFest presenta la prima italiana di “One by one” che vede il ritorno a Pesaro di Melissa Ugolini, dopo una brillante carriera internazionale a fianco di importanti coreografi della scena contemporanea, in scena con il danzatore turco Evrim Akyay.

Melissa, che conferma l’attenzione che il Festival da sempre rivolge ai talenti del territorio. One by one propone un viaggio introspettivo con l’intento di rispecchiare un senso generale di giocondità nei rapporti interpersonali. La pièce si sviluppa in tre episodi che spaziano da un vocabolario esplosivo a momenti di intimità e riflessione, per poi concludere in un finale spensierato, nel quale l’utilizzo della parola fa emergere un nuovo carattere e conferisce una certa onestà agli interpreti. La scelta di non utilizzare alcun sottofondo musicale e di non caratterizzare la scena con alcun riferimento sottolinea il viaggio individuale e collettivo di questi due personaggi che non sono identificati con un contesto spazio-temporale specifico, ma che vivono in ognuno di noi. Esplorando le relazioni, così come appare evidente in ognuno di noi, la presenza di un “doppio sentire”: la relazione tra i due interpreti sulla scena si evolve da un’amichevole complicità trasmessa da una fisicità quasi istintiva e animalesca, ad un giocoso finale in cui le dinamiche di due ego differenti cominciano a cozzare dopo essere stati esposti l’uno all’altro per molto tempo. One by One vuole rispecchiare un senso generale di giocondità nelle relazioni interpersonali, giocondità che si ritrova anche nel coinvolgimento del pubblico e nel contesto in cui lo spettacolo prende parte, sia esso uno studio, uno spazio urbano, una galleria d’arte o un palcoscenico.

C’è molta attesa ad HangartFest per il ritorno a Pesaro di una delle sue “stelle”: dopo Firenze, dove ha iniziato la sua formazione professionale Melissa si laurea a Leeds (Regno Unito) presso la Northern School, nel 2011 con menzione speciale. Negli ultimi quattro anni, ad Istanbul, ha lavorato come danzatrice solista ed insegnante per la Compagnia Modern Dance Theatre Istanbul, presso il Balletto e l’Opera di Stato della Turchia. Dal 2017 ha deciso di proseguire il suo percorso come libero professionista ed attualmente è membro stabile dell’Aakash Odedra Company (UK) e Cie 7273 (Svizzera).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *