Musica e Arte a Rocca Costanza

Quali sono i quadri che hanno dei forti rimandi alla musica? Musica e pittura sono spesso legate a doppio filo e questa sera, nella splendida cornice di Rocca Costanza a Pesaro, il critico d’arte Vittorio Sgarbi, ne farà un’ampia carrellata, affiancato dall’Orchestra Sinfonica G. Rossini diretta da Roberto Molinelli, per una serata tra musica e arte figurativa diversa dal solito.

<Abbiamo chiesto a Sgarbi, su suggerimento del nostro sponsor Franco Signoretti, la sua disponibilità a giocare un po’ con noi andando a ricercare quei quadri dove dentro ci fossero dei rimandi alla musica. Questo secondo appuntamento dell’edizione 2017 de I Concerti Xanitalia – ha affermato il presidente dell’Orchestra Rossini Saul Salucci – sarà una serata pensata da lui, insieme alla nostra musicologa Maria Chiara Mazzi, con musiche di repertorio e un brano inedito di Molinelli eseguito insieme ad una delle violiste più importanti del mondo come Anna Serova.>

Ben 12 le opere che verranno commentate, tutte aventi riferimenti musicali e divise in tre blocchi tematici: santi e angeli, Caravaggio e allegorie.

Fra le opere del primo blocco si partirà proprio dalle Marche, in asse con Bologna, con le note raffigurazioni di Santa Cecilia, protettrice dei musicisti, ad opera di Raffaello e di Domenico Zampieri detto il Domenichino che nel suo lavoro si ispirò proprio all’opera di Raffaello.

Seguirà un intero blocco monografico dedicato a Michelangelo Merisi, il Caravaggio, di cui Sgarbi è notoriamente un grande esperto. In particolare, verranno analizzate 4 opere fra cui il Suonatore di liuto nella versione esposta all’Ermitage di San Pietroburgo.

Nella terza ed ultima parte, dedicata alle allegorie, è previsto il commento, fra le altre, de Le donne che fanno musica e la contesa tra le Muse e le Pieridi, due opere del Tintoretto, al secolo Jacopo Robusti, con la sua fenomenale energia.

La serata, oltre che dalla celebre forbita e accattivante dialettica del relatore, sarà resa ancora più suggestiva dall’ascolto di musiche scelte ad hoc per l’occasione: il programma spazierà dalla Holberg Suite di Grieg alle danze di Respighi e Rossini passando per la Marcia Trionfale di Verdi solo per citare alcuni esempi. Nella stessa serata verrà, inoltre, proposto il terzo movimento di “Iconogramma”, composizione inedita del maestro Molinelli ispirata alla pittura, che vedrà la partecipazione della nota violista Anna Serova.

Info: Tipico.tips via Rossini 41 tel. 0721-3592501 info@tipico.tips, o davanti alla Rocca prima del concerto.

da Corriere Adriatico del 17 luglio 2017

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *