Sul palco della…Regina di Cattolica

Prosa, danza e musica: 20 gli appuntamenti al Teatro della Regina di Cattolica, diretto da Simonetta Salvetti in collaborazione con il Circuito Regionale dell’Emilia Romagna di ATER. Dal 18 novembre al 22 marzo, sul palco della Regina e nella sala Snaporaz, dedicata al teatro di sperimentazione, grandi narrazioni, musica e fiaba saranno le protagoniste di una stagione ricca e variegata.

Il primo ospite è Paolo Cevoli (18/11) con “La Bibbia raccontata nel modo di Paolo Cevoli” che inaugura la sezione dedicata al comico che vede anche la presenza del finlandese Circo Aereo (6 febbraio) con lo straordinario Courtenay Stevens e il suo pianoforte a coda e il più grande performer della parola, Alessandro Bergonzoni, con il suo ultimissimo lavoro, in programma il 9 marzo.

Una originale versione della fiaba di “Pinocchio” sarà in scena il 24 novembre a cura di Antonio Latella, sicuramente lontano dall’immagine del burattino di legno tradizionale. Sempre nella sezione “prosa”, Raul Bova e Chiara Francini sono gli interpreti di “Due” (10/1), mentre un eccezionale trio di grandi attrici come Lucia Poli, Milena Vukotic e Marilù Prati, dirette da Geppy Gleijeses, sono le protagoniste del noto romanzo di Palazzeschi “Le sorelle Materassi” (30/1). Ancora grande letteratura con “Il Giocatore” di Dostoevskij (13 febbraio), nell’adattamento di Vitaliano Trevisan. Dalla letteratura all’arte con “Michelangelo” (3 marzo) di e con Vittorio Sgarbi, per giungere alla fantascienza, i numeri e la tecnologia nel racconto di Marco Paolini “Le avventure di Numero Primo” (26 marzo).

La danza vedrà in scena: Per…inciso (28 novembre) della E.sperimenti GDO Dance Company; il tango che rende omaggio a Shakespeare in “Romeo y Julieta Tango” (23 febbraio) della Compagnia Naturalis Labor; i “Capolavori del Balletto Russo” (17 marzo), della Compagnia Yacobson di San Pietroburgo.

L’incontro con la musica è riservato ad un gigante quale Lucio Battisti cui è dedicato “Pensieri e parole” (25 gennaio), omaggio di uno dei più grandi interpreti della canzone italiana, Beppe Servillo e cinque grandi musicisti di jazz quali Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Furio Di Castri, Rita Marcotulli, e Mattia Barbieri, che mettono la magia dei loro suoni al servizio di questo straordinario artista italiano.

La rassegna contemporanea Snaporaz proporrà: il concerto di tamburi tradizionali giapponesi con “The Art of Taiko” del gruppo Munedaiko (5/12); “GD’A GALA” (12 dicembre), con i danzatori selezionati dalla vetrina della Giovane Danza D’autore; Lionel (6 marzo) di e con Teresa Noronha e Francesco Sgrò; Pascal Rambert in L’Arte del Teatro (16 gennaio); il viaggio autobiografico di Ferruccio Soleri in Una vita d’Arlecchino (21 febbraio); doppio appuntamento con Silvio Castiglioni, curatore della rassegna, prima con la Storia della Colonna Infame (19 dicembre) di Manzoni e poi con la cantante londinese Sarah Jane Morris (22 marzo) in un inedito assoluto. Info: Tel. 0541/966778 – e-mail: info@teatrodellaregina.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *