al Moloco: Lovely Quinces

C’è un “nuovo” spazio in città: nuovo per modo di dire perché si tratta del Moloco, locale sul molo di Pesaro, molto frequentato soprattutto d’estate, ma la novità sta nel fatto che questo spazio, ogni domenica alle ore 19, sarà animato da un concerto con artisti di primo piano della scena internazionale.

Dopo l’appuntamento con i Sweet Remains, domenica 27 novembre, sul palco del Moloco salirà Lovely Quinces, la giovane e talentuosa cantante che gode  della grande stima di Robert Plant, leggendaria voce dei Led Zeppelin, che le ha concesso l’onore di aprire diverse date del suo tour mondiale.

Per chi non la conoscesse, ecco alcune note su di lei:

Dunja Ercegovic pubblica le sue prime canzoni con lo pseudonimo Lovely Quinces nel 2012. Nel febbraio 2013, al grande riscontro per l’uscita di “Wrong House” seguono numerose date live. L’EP di debutto di Lovely Quinces, “No Room for Us“, esce il 20 settembre 2013 ottenendo recensioni entusiaste. La sua vera forza si esprime sul palco e prende forma in un suono acustico originale. Musicalmente, si ispira ad artisti come Laura Marling, Fiona Apple, Cat Power e PJ Harvey.

Lovely Quinces ha aperto i concerti di Kurt Vile & The Violators e Tame Impala, ha suonato con Omar Torrez, è stata in cartellone con Skunk Anansie e Triggerfinger allo Spancirfest e ha aperto gli show dei Morcheeba, Anna Calvi e Robert Plant. Dunja ha suonato in eventi internazionali come SXSW a Austin, Canadian Music Week a Toronto, Waves Festival a Vienna e Bratislava, KME Festival a Cagliari, ed è stata protagonista di concerti solisti a Chicago e New York, oltre a sei esibizioni all’Indie Week Festival di Toronto. La scorsa estate, ha girato l’Europa con i Giant Sand e la Thurston Moore Band. All’inizio di giugno 2015, Lovely Quinces pubblica “Meet Me In Moscow– Part 1″, la prima parte di un intero album che uscirà a inizio 2017.

L’ingresso al concerto è gratuito.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *