AMATo Teatro a casa tua!

Un teatro senza confini nello spazio del web, per un palcoscenico fruibile da casa propria: è questo il nuovo progetto di Amat in sinergia con il Comune di Fano/Fondazione Teatro della Fortuna e i Comuni di Pesaro, Recanati, Senigallia, Urbino, dal titolo “AMATo Teatro a casa tua!
Un teatro “intimo”, che può cogliere al meglio l’espressività degli artisti coinvolti, e che è da considerarsi “provvisorio”, sia come programmazione, poiché Amat è pronto ad implementare la proposta nel caso in cui la chiusura dei teatri si prolunghi oltre gennaio, sia perché si tratta di un’emergenza che non vuole sostituire il rapporto magico dello spettacolo dal vivo, ma permette di non dimenticare l’emozione del teatro.
All’annuncio dell’iniziativa erano presenti, tra gli altri, il nuovo sindaco di Senigallia Massimo Olivetti, il sindaco Antonio Bravi e l’assessore Rita Soccio di Recanati che hanno sottolineato quanto sia importante dare ossigeno vitale sia ad uno dei comparti lavorativi che più sta soffrendo in questo periodo, che ad un pubblico ormai fidelizzato a cui il teatro manca terribilmente.
A differenza dei progetti precedenti infatti, gli spettacoli saranno in diretta streaming dai 5 teatri coinvolti, operazione che garantisce una retribuzione rivolta agli artisti, ma anche a coloro che lavorano dietro le quinte di ogni produzione teatrale.

IL PROGRAMMA
Il primo dei 5 spettacoli in programma l’11 dicembre, alle ore 21.15, sarà trasmesso dal Teatro Persiani di Recanati: Vanessa Scalera, una delle attrici più amate dagli italiani grazie alla sua formidabile interpretazione del sostituto procuratore Imma Tataranni nell’omonima fiction, è la protagonista di La storia di Re Lear. Una singolare versione di una delle più belle storie raccontate a teatro.
Il 18 dicembre, dal Teatro Rossini di Pesaro (ore 21.15), il leader dei Baustelle, Francesco Bianconi, musicista e scrittore, presenterà “Forever accade”. L’appuntamento fa parte di una serie di piccoli concerti, in compagnia di Angelo Trabace al pianoforte e Mirco Mariani al Mellotron, ai synth, e alle chitarre, in particolare sintonia con i luoghi in cui sono ospitati e con una curiosa e inedita interazione dal vivo.
“Il primo miracolo di Gesù Bambino” è la “strenna natalizia”, in programma il 23/12 (ore 21.15) dal Teatro Sanzio di Urbino, con Mattias Martelli protagonista di una delle più belle e divertenti giullarate di Dario Fo, con la regia di Eugenio Allegri.
Parodia e battute taglienti sono al centro dello spettacolo di Francesca Reggiani (ore 17 del 27 dicembre) “Quello che le donne non dicono”, in live streaming da La Fenice di Senigallia.
“Amato Teatro” si conclude con la poesia, il 1 gennaio alle ore 17, il 2 e 3 alle 21.15, dal Teatro della Fortuna di Fano, con il rito sonoro di una intensa Mariangela Gualtieri, in “Il quotidiano innamoramento”, con la guida di Cesare Ronconi. Il quotidiano innamoramento dà voce ai versi di “Quando non morivo”, ultimo libro einaudiano di Mariangela Gualtieri, li intreccia ad altri del passato e compone un fil rouge degno di una partitura ritmica ben orchestrata.
Ogni spettacolo sarà visibile dal proprio dispositivo sul portale di AMAT www.marcheinscena.it, acquistando un biglietto di € 5 sulla piattaforma vivaticket.com. Info 071.2075880.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *