Carolina di Brunswick si fermò a Pesaro

Il personaggio protagonista di questo settimo incontro de “La Strada per Pesaro. Pesaresi d’adozione”, curato da Lucia Ferrati, sarà Carolina di Brunswick, giovedì 15 giugno alle 21.15, nel suggestivo scenario del parco di Villa Caprile. Amatissima dal popolo per la sua indole filantropica e odiata dalla corte reale inglese, Carolina – l”ingiuriata regina d’Inghilterra”, come ella stessa volle che fosse scritto nella sua tomba – che fu uno dei soggetti preferiti del gossip britannico (ed europeo) dell’epoca.

Per la sua condotta “immorale” Carolina fu sottoposta ad una durissima commissione d’inchiesta, mentre il Reggente, suo marito, conduceva, indisturbato, una vita ben più dissipata e adulterina. Anche Carolina passò per Pesaro: sarà infatti narrato del suo il suo lungo viaggio in Italia, oltre che in Europa e in Medio Oriente (dopo l’ufficiosa separazione dal reale consorte) che la porta a soggiornare anche a Villa d’Este di Cernobbio, e poi (nel biennio 1817-1819), a Pesaro, proprio a Villa Caprile, e a Villa Vittoria; la “riprovevole” relazione con il suo ciambellano Bartolomeo Pergami; l’increscioso incidente diplomatico con “il Cigno di Pesaro”; il celeberrimo processo per adulterio intentatole da re Giorgio IV (che rappresentò la rovina economica per alcuni amici pesaresi di Carolina, fra cui Antaldo Antaldi, corso a Londra a testimoniare in suo favole); fino all’improvvisa, prematura morte, avvenuta il 7 agosto 1821, quando Carolina ha da poco compiuto i 54 anni.

Nella prima parte si ascolterà il racconto della sua affascinante vita a cura dei lettori Corrado Capparelli, Silvia Melini e Sara Tomasucci, nella seconda si susseguiranno gli interventi di Chiara Agostinelli (Pesaro 1817-1819), Grazia Calegari (Carolina e Antaldo Antaldi: storia di un’amicizia), Guidumberto Chiocci (Rossini e la principessa di Galles: un incontro-scontro) e Roberta Martufi (I luoghi e le residenze pesaresi di Carolina di Brunswick).

 In caso di maltempo: Salone degli Affreschi, piano nobile di Villa Caprile (posti limitati)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *