La Gioachino Orchestra al Teatro Rossini

Debutto del progetto “La geniale esuberanza giovanile” interamente dedicato a Rossini da parte dell’Orchestra Gioachino, mercoledì 2 maggio al Teatro Rossini di Pesaro alle ore 21.15.

Il concerto sarà diretto dal Maestro Sebastiano Rolli, uno dei direttori più apprezzati del momento, anche a livello internazionale, mentre a ripercorrere il furore del giovane Rossini e a dargli voce sarà l’attore e regista pesarese Cristian della Chiara, Direttore Artistico dell’Associazione Amici della Prosa e del Festival Nazionale di Arte Drammatica di Pesaro.

Dall’anno della sua costituzione, nel 2012, l’Orchestra Gioachino ha mantenuto l’obiettivo di dare occasioni esecutive a giovani strumentisti, realizzare concerti in teatri e spazi architettonici di particolare valore storico-artistico, diffondere la cultura della Musica e dell’Arte tra le giovani generazioni. I suoi componenti, provenienti dall’intero territorio della Provincia di Pesaro e Urbino e non solo, hanno l’occasione di confrontarsi con la preziosa opportunità di “suonare assieme”, di maturare non soltanto le personali competenze strumentali, ma anche la capacità di “ascolto dell’altro”, aspetto determinante e fondamentale per la crescita del singolo.

Messasi in luce per la validità dell’iniziativa e la qualità dei giovani orchestrali e dei loro preparatori, la Gioachino Orchestra dedica ora al celebre compositore pesarese, che gli dà il nome, un doveroso omaggio in occasione delle celebrazioni del suo 150° anniversario che consistente in una serie di concerti che avranno la loro prima esecuzione proprio al Teatro Rossini di Pesaro. Nel nome del compositore, l’Orchestra ha composto un programma che faccia dialogare, a duecento anni di distanza, i giovani musicisti della Gioachino con il Rossini ragazzo, mettendo in luce il talento dei primi e il genio del loro coetaneo predecessore. In definitiva un Rossini giovane, eseguito da giovani e per i giovani: forse la promozione più grande che si possa fare dei capolavori, dell’uomo e dei luoghi a lui legati, tanto più se sostenuta dalla sua città natale, destinataria, per sua volontà, di una importante missione educativa nei confronti dei giovani del futuro. Il progetto, avviato con il sostegno determinante della Fondazione Cassa di Risparmio, della Provincia e del Comune di Pesaro, nonché dell’Unione Montana dell’Alto Metauro, vede i ragazzi dell’orchestra pesarese crescere e formarsi affiancati da coetanei provenienti dal resto d’Italia (55 strumentisti da 9 Regioni); in particolare da quelle città che ospitarono e videro sbocciare il talento del giovane Gioachino.

Info: Teatro Rossini 0721.387620/1

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *