i Tiromancino respirano nel mondo

Data 0 al Comunale di Cagli per i Tiromancino: dopo il grande successo del disco “Indagine su un sentimento” e dei suoi singoli “Liberi” e “Immagini che lasciano il segno”, il nuovo tour “Nel respiro del mondo“, ispirato al nuovissimo album uscito i primi di aprile, già molto apprezzato dal pubblico e considerato dalla critica come uno dei lavori più interessanti della band capitanata da Federico Zampaglione, vedrà sul palco anche Francesco Stoia (basso), Marco Pisanelli (batteria), Antonio Marcucci (chitarra elettrica) e Fabizio Verdini (tastiere).

Molti critici hanno commentato questo ultimo album “un ritorno alle origini” e Zampiglione lo conferma: “Forse hanno risentito quell’atmosfera, quell’ispirazione dei nostri primi dischi. Dopo la pausa che ho fatto con il cinema, tornare alla musica mi ha fatto sentire come se avessi ricominciato da capo. Ho messo da parte per un periodo la musica e mi sono riscoperto di nuovo molto innamorato, ritrovando quell’energia degli esordi.”
Una pausa cinematografica che ha aumentato l’approccio “visivo” alla musica che ha sempre contraddistinto il leader della band che cerca sempre di evocare immagini, quasi come un racconto, esprimendolo sin dalla stesura dei testi.

Quali le ispirazioni di questo ultimo album scritto in riva al mare e quali le influenze di papà?
“Molti pezzi hanno come elemento ricorrente il mare che ispira meditazione, pace, solitudine, viaggio avventura. Il mare è un grande portatore di immagini e suggestioni, qui si sente come in sottofondo. Con mio padre non è la prima volta che si lavora insieme: 5 di questi 10 testi sono scritti a 4 mani. C’è molta sintonia fra noi e questo ci ha unito ancora di più.”

Un tour nei teatri significa un rapporto più stretto con i propri fans, quali “effetti speciali” dovremo aspettarci?
“Solo questa data sarà in teatro, ci prepariamo per spazi aperti, in teatro torneremo ad ottobre. Stiamo curando nei minimi particolari questo tour, sia dal punto visivo che musicale, chi ha visto il concerto del 1 maggio ne ha avuto un assaggio.”
Federico è felice di lavorare nelle Marche: “Ci siamo sempre trovati molto bene. Questa estate ho fatto persino qualche giorno di vacanza a Civitanova e molti del nostro staff sono marchigiani!”

Le premesse per un affascinante concerto ci sono tutte: basti pensare che il primo singolo “Piccoli Miracoli” è già da settimane ai vertici delle classifiche radio (su Youtube un milione di visualizzazioni) e il regista Luca Lucini lo ha scelto per la colonna sonora del suo nuovo film “Nemiche per la pelle” con Claudia Gerini e Margherita Buy. Un video scritto e diretto da Zampaglione e dedicato a tutte le donne, al loro grande coraggio e forte determinazione di fronte agli obiettivi da raggiungere.

Prevendita online www.liveticket.it, info Teatro Comunale 0721. 781341 – 329 1663410

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *