Viva l’Italia: omaggio a De Gregori

14 canzoni di De Gregori eseguite da 14 interpreti diversi: un modo curioso di omaggiare uno dei cantautori italiani più interessanti della nostra epoca: lo spettacolo/concerto “Viva l’Italia”, a cura dell’ass.ne culturale “Gli accademici italiani”, nato da un’idea di Paolo Pagnini, con la direzione Artistica di Riccardo Marongiu e il coordinamento di Susanna Polzoni, è in programma giovedì 17 marzo, alle ore 17.30, nel prestigioso Salone Metaurense della Prefettura di Pesaro.
La coincidenza è con la giornata dedicata alla ricorrenza dell’Unità d’Italia, della Costituzione, dell’inno e della Bandiera, istituita dal 2012 secondo il decreto del Presidente Napolitano.
Le 14 canzoni scelte tra le più significative del grande cantautore italiano, offriranno un affascinante cross over tra nuove e vecchie generazioni, per uno sguardo al passato verso il futuro. “L’accompagnamento musicale sarà ridotto all’essenziale – ha specificato Marongiu – seguendo come criterio di scelta lo strumento che suona De Gregori: la chitarra.”
“La nota curiosa – ha spiegato Pagnini – è che al contrario di una classica cover band che esegue i brani, qui facciamo interpretare un cantante da tanti cantanti. Le canzoni, sono quelle dal 75 ad oggi eseguite con sonorità e sensibilità diverse in un lavoro di sinergie e connessioni assai particolare.”
“Siamo davanti ad una celebrazione/concerto che in realtà è un ottimo pretesto per raccontare il nostro paese attraverso chi ne fa parte, ovvero gli italiani. – ha sottolineato Susanna Polzoni, coordinatrice e anche lei esecutrice di uno dei brani – Nei brani scelti vivono tante storie che vengono raccontate da voci diverse che formano tanti tasselli di un puzzle che ci racconta tutti. Ogni artista ha deciso autonomamente se seguire la partitura originale o eseguire una personalissima versione.”
I protagonisti dell’evento saranno: Alessia Angelini, Maria Cantilena, Sergio Castellani, il Coro del Centro Musicale Pantano, Giancarlo Giangio Del Vecchio, Andrea Gattoni, Davide Dave Pagnini, Benedetta Pentucci, Gabriele Sansò, Carlo Simonari, Lucrezia Tornari, Clarissa Vichi. Voce recitante di Elisabetta Podrini. Suoneranno Riccardo Marongiu e Simone Nobili. Ingresso gratuito.

Al termine del concerto in Prefettura, musicisti e pubblico, si ritroveranno da “Vini&Crostini” a Baia Flaminia, dove il concerto proseguirà tra stuzzichini e vin brulé.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *